Anche quest’anno la Certificazione Unica dell’INPS dovrà essere visualizzata e scaricata online (accedendo con le proprie credenziali al portale dell’Istituto).

Il modello CU INPS 2019 è disponibile online già dal 18 marzo e a partire da questa la data è possibile richiedere la Certificazione Unica di pensionati e disoccupati sia online che presso CAF, patronati ed intermediari abilitati.

Il modello CU serve per consentire ai percettori delle somme di compilare la dichiarazione dei redditi e il modello 730 precompilato sarà messo a disposizione a partire dal 15 aprile.

I tempi dei vari adempimenti si incastrano tra loro per consentire ai soggetti obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi di avere tutto il tempo utile per la compilazione e la verifica dei dati da indicare nella dichiarazione annuale.

COS’È LA CU INPS 2019?

Si tratta della certificazione degli emolumenti corrisposti nel corso dell’anno d’imposta di riferimento e che viene rilasciata ai soggetti titolari delle prestazioni pensionistiche, previdenziali, assistenziali e a sostegno del reddito.

All’interno della Certificazione Unica INPS, quello che fino a qualche hanno fa era conosciuto come il modello CUD, sarà indicato il dettaglio delle somme corrisposte, così come le ritenute fiscali operate dall’Istituto nei confronti dei contribuenti.

CERTIFICAZIONE UNICA INPS 2019 DISPONIBILE ONLINE DAL 18 MARZO

La scadenza per la consegna della Certificazione Unica è fissata al 31 marzo dell’anno d’imposta successivo a quello a cui si riferiscono i redditi in essa indicati. Soltanto per il 2019, cadendo di domenica, la data ultima per il rilascio del modello CU slitta a lunedì 1° aprile 2019.

Sul sito dell’INPS il modello CU è messo a disposizione già dal 18 marzo, data a partire dalla quale è possibile visualizzare e scaricare la certificazione unica.

Specifichiamo che la scadenza del 31 marzo (1° aprile 2019) è la stessa non solo per chi dovrà ricevere la Certificazione Unica da parte dell’INPS ma anche per la generalità dei datori di lavoro in merito alla consegna ai propri dipendenti, sia del settore privato e per i dipendenti statali.

A fare la differenza è la modalità di rilascio. Sono ormai rari i casi in cui il modello CU viene inviato tramite posta e pertanto è bene approfondire per capire come è possibile scaricare o richiedere la certificazione all’INPS.

COME SCARICARE LA CU INPS 2019 E DOVE SI RICHIEDE

Le istruzioni per richiedere la certificazione unica sono state pubblicate dall’INPS con la circolare n. 50 del 5 aprile 2019.

CERTIFICAZIONE UNICA INPS 2019 TRAMITE POSTA: QUANDO IL MODELLO CU È INVIATO A CASA

La possibilità di richiedere l’invio tramite posta e presso il proprio domicilio della certificazione unica riguarda solo i cittadini di più di 80 anni, titolari di indennità di accompagnamento, speciale o di comunicazione.

Il servizio, chiamato “Sportello Mobile”, prevede l’invio di un’apposita comunicazione, con i recapiti telefonici di un operatore della sede territorialmente competente, per richiedere la spedizione della Certificazione Unica al proprio domicilio.

In caso di impossibilità ad accedere alla certificazione è possibile richiedere l’invio della CU 2019 presso il proprio domicilio telefonando ai numeri verdi 800.434320 e 803.164, abilitati solo alle chiamate da rete fissa. Le chiamate da telefono mobile potranno essere effettuate al numero 06.164164.

DELEGA RILASCIO CU 2019 E CONSEGNA AGLI EREDI

La Certificazione Unica può essere richiesta anche da persona delegata o dagli eredi del titolare deceduto.

Nel primo caso, oltre alla delega che autorizza l’INPS al rilascio della certificazione, sono necessarie le copie dei documenti di riconoscimento dell’interessato e del delegato.

L’erede deve, invece, presentare una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà e copia del proprio documento di riconoscimento.