Viene prorogata anche per il 2018 la detrazione per le manutenzioni straordinarie, le ristrutturazioni, gli interventi di restauro e risanamento e gli interventi di prevenzione dal compimento di atti illeciti. Il bonus ristrutturazioni  mantiene il limite massimo di 96.000,00 euro con la percentuale del 50%, è stato infatti prorogata al 2019 la prevista riduzione al 36% con limite di 48.000,00 euro.

Verrà confermato anche il bonus mobili, relativo all’acquisto di mobili per l’immobile ristrutturato, con gli stessi limiti degli importi detraibili (50% fino ad un massimo di 10000,00 euro) anche se verrà inserito come limite di accesso, il riferimento alla data di inizio dei lavori che devono decorrere dalla data del 1° gennaio 2016. Per entrambi i bonus i pagamenti dovranno essere effettuati a mezzo bonifico bancario e la detrazione sarà suddivisa in 10 quote annuali.