Il Bonus Luce e Gas è un’agevolazione per le famiglie con un Isee basso ed è riconosciuto alle famiglie che abbiano determinati requisiti quali:

  • Residenza nella abitazione principale dove le utenze di luce e gas naturale non siano superiori a G6;
  • Essere intestatari di un contatore di 3 KW per nuclei fino a 4 persone, 4,5 KW per nuclei familiari formati da 4 o più persone residenti ;
  • Avere un Isee non superiore a € 8.107,50 aumentabile a 20.000,00 se la famiglia ha più di tre figli fiscalmente a carico.

Nell’anno 2019 si considerano a carico i figli che hanno un’età non superiore a 24 anni ed un                       reddito complessivo di € 4.000,00;  per i figli che superano i 24 anni, il reddito per essere fiscalmente a carico non deve superare € 2.840,51.

 

BONUS LUCE DISAGIO FISICO

E’ un Bonus riconosciuto alle famiglie al cui interno vi siano persone con malattie gravi collegate a macchine elettro-medicali. Per richiedere tale bonus è necessario:

  • Che nella casa di abitazione residenziale siano installate le apparecchiature elettromedicali indispensabili al mantenimento in vita:
  • Essere in possesso di certificazione medica da cui si evinca la grave malattia del beneficiario, il tipo di apparecchiatura utilizzata, la data di installazione e accensione, rilasciata dalla competente Asl;
  • Certificato medico che attesti la necessità di utilizzare tale apparecchiatura.

 

BONUS LUCE E GAS 2019 : COME RICHIEDERLO

La richiesta è subordinata è subordinata alla presentazione del modello Isee 2019 senza errori ed omissioni.

L’istanza va presentata :

  • Al CAF che compilerà la domanda e la invierà al Comune;
  • Al protocollo del Comune di residenza indicando nel modulo anche il POD della bolletta della luce e il PDR di quella del gas naturale.

Al modulo di domanda occorre allegare:

  • Carta d’Identità in corso di validità
  • Attestazione Isee 2019 valida
  • Fattura luce e gas

 

SCADENZA

I Bonus hanno una validità di dodici mesi dopo l’approvazione dello SGATE. Il Sistema delle Agevolazioni sulle tariffe luce e gas naturale, invierà al richiedente entro 90 giorni dalla presentazione dell’istanza, due lettere con :

  • L’approvazione o la reiezione della domanda,
  • Le credenziali per accedere al sistema,
  • il numero dell’istanza.

Il risparmio sulla bolletta sarà di:

  • 132,00 € per le famiglie con 1 o 2 componenti;
  • 161,00 € per le famiglie con 3 o 4 componenti;
  • 194,00 € per le famiglie con più di 4 persone nel suo nucleo familiare

Occorre, un mese prima della data di scadenza riportata nella lettera SGATE, rinnovare i bonus seguendo la stessa procedura. Gli importi, anno per anno, possono variare a seguito delle delibere dell’Autorità  Energetica e del Gas.

Queste due agevolazioni sono inoltre cumulabili con il Bonus IDRICO che può essere richiesto a partire dal 1° Luglio 2018.

Precisiamo inoltre che, per presentare una nuova domanda di bonus energetico, gas naturale e idrico abbiamo il Modello A disagio economico;

per rinnovare il bonus energetico, gas naturale, idrico abbiamo il Modella RS rinnovo.