Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha stanziato 120,4 milioni di euro per interventi sulle infrastrutture irrigue e a sostegno della ricerca in agricoltura.
Al settore della bonifica e dell’irrigazione è stata assegnata una somma pari a circa 110 milioni di euro, destinata a progetti di risanamento ambientale di territori ad alta valenza agricola, di difesa del suolo e di prevenzione del dissesto idrogeologico. Inoltre, il Fondo ha destinato risorse specifiche per il contrasto di alcune situazioni emergenziali nella cosiddetta “Terra dei Fuochi” e nelle Province di Verona e Padova, interessate dall’inquinamento da PFAS (sostanze perfluo-alchiliche)
.

La somma rimanente, di circa 10,5 milioni di euro, sono stati destinati all’investimento in progetti per il miglioramento della produttività del settore agroalimentare, per la salvaguardia della biodiversità degli agro-ecosistemi e per la mitigazione dell’impatto dei cambiamenti climatici.